Jack Frusciante è uscito dal gruppo
Brizzi, Enrico

Jack Frusciante è uscito dal gruppo è la storia del diciassettenne Alex D., che sta crescendo. D’accordo, si tratta di un libro scritto una ventina d’anni fa, eppure parla di qualcosa che pare rimanga sempre invariato, perché «anche nel Tremila ci saranno gli adolescenti skazzati e i genitori che non sapranno perché».

Alex sfreccia per Bologna sulla sua bicicletta, ascolta musica punk-rock e si destreggia tra le prediche della madre-mutter, tra i corridoi del «soffocante e bigio liceo Caimani» e tra le chiacchiere con gli amici cazzari di sempre (e relativi sabati sera alcoolici e fughe strategiche dalla scuola!). Ma Alex incontra anche Aidi e, immediatamente, la sua sensazione è quella che sia «cominciato qualcosa di infinito, qualcosa che valeva la pena di andare a brindare da solo al bar sotto casa travolti dalle pallonate della gioia». In realtà Aidi ha già prenotato un volo per l’America, ma prima i due ragazzi avranno modo di passare molto tempo insieme. E conoscersi, e camminare, e riflettere a voce alta sulla vita e sul futuro, sulla possibilità di diventare qualcuno al di là del cerchio, del libro dove tutto sembra già scritto dagli altri (possibilmente adulti – genitori, professori, parroci – detentori della magica ricetta per approdare a una qualche cavolo di serenità). E allora capire insieme, Alex e Aidi, come poter uscire dal gruppo per cercare/creare da sé il proprio destino. E essere felici, forse. Che cos’è la felicità? Che cosa è veramente importante? Lo capiranno i due ragazzi prima del grande volo di Aidi verso l’America?

Inserito da: Elle_o_Nora

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...