Lungo cammino verso la libertà
Mandela, Nelson

… “era un crimine passare per una porta riservata ai bianchi, un crimine viaggiare su un autobus riservato ai bianchi, un crimine bere a una fontana riservata ai bianchi, un crimine passeggiare su una spiaggia riservata ai bianchi, un crimine essere in strada dopo le undici, un crimine non avere il lasciapassare e un crimine averci la firma sbagliata, un crimine essere disoccupati e un crimine lavorare nel posto sbagliato, un crimine vivere in certi posti e un crimine non avere un posto dove vivere.”

Mandela ci racconta la sua vita, una vita “non di un messia, ma di un uomo come tutti” che però ha cambiato la storia del mondo. Leggere questo libro intenso ci fa riflettere su un valore immenso spesso dato per scontato e talvolta “indescrivibile”, come dichiara l’autore stesso che ha lottato sempre per raggiungerlo, proteggerlo e custodirlo fino alla sua morte, il 5 dicembre 2013… un diritto universale di ogni essere umano: la LIBERTÀ.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...