L’eleganza del riccio, di Muriel Barberyè un libro scorrevole, molto piacevole da leggere, pieno di riflessioni interezìssanti.

Racconta la storia di Renée Michel un presunta portinaia ‘stampo’ del numero 7 di rue Grenelle, un palazzo parigino abitato da famiglie ricche: agli inquilini appare pigra e sciatta, presa solo dalla televisione e dal suo gatto Lev ( Lev Tolstoj, famoso scrittore russo ).

In verità Renée è una donna colta, che ha acquisito da autodidatta le sue conoscenze dai libri. Ma nessuno la nota; in quel palazzo di Rue de Grenelle lei è praticamente invisibile.

Paloma Josse, invece, è una ragazzina di 12 anni che ha deciso di suicidarsi e di dare fuoco alla sua casa il 16 giugno, giorno del suo compleanno, perché non ha trovato alcuna ragione sufficiente per rimanere in vita; non riesce a convivere con la mediocrità della sua famiglia, credendo di comprendere tutta la bellezza e la malvagità del mondo.

Soltanto Kakuro Ozu, ricco giapponese e nuovo inquilino del palazzo, riuscirà a liberare l’ anima di Renée e a mostrare a Paloma qualcosa in più sulla vita.

 

Inserito da: ValeChii

Annunci

Informazioni su ValeChii

Mi piace leggere libri di vario genere, ma solo se mi ispirano o interessano particolarmente. Adoro anime e manga :3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...