Charles Dickens

Nato a Portsmouth in Inghilterra, Dickens lasciò la scuola per lavorare in una fabbrica da lucido da scarpe dopo che suo padre fu messo in galera per debiti. Ma sebbene la sua vita da bambino fu povera e non di certo facile, egli riuscì a raggiungere il successo. Iniziò come giornalista di cronaca pubblicando dei bozzetti di vita urbana con scene e personaggi londinesi “di tutti i giorni”, successivamente riuniti e pubblicati insieme con il nome di Sketches by Boz. Qui Charles si firmava con lo pseudonimo Boz che mantenne per anni, forse perchè il suo cognome, Dickens, era considerato a quell’epoca tanto bizzarro che in inglese si usavano esclamazioni del tipo: “What the Dickens!”…come a dire: “Che diavolo!”.
Il successo di questo suo primo lavoro gli permise di far decollare la sua carriera e sprigionare tutto il suo talento di scrittore con i classici Oliver Twist, David Copperfield e tanti altri che lo incoronarono l’inventore del romanzo sociale moderno.

Tra i libri storici delle biblioteche circolanti presenti a Festivaletteratura 2012 potete trovare:

– dalla Biblioteca Circolante di Marmirolo: Grandi speranze, scritto e pubblicato tra il 1860 e il 1861, nell’edizione it. del 1927
– dalla Biblioteca Circolante Popolare di Pegognaga: Le ricette del dottor Marigold, scritto nel 1865, nell’edizione it. del 1875
– dalla Biblioteca Scolastica Popolare Circolante di Ostiglia: David Copperfield, pubblicato mensilmente dal maggio 1849 a Novembre 1850, nell’edizione it. del 1920

Guarda sotto le immagini di alcuni libri:

Per chi ha in programma un viaggetto nell’Isola britannica, segnaliamo anche 3 musei dedicati all’autore:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...