Dispersion (3 volumi)
Oda, Hideji
La storia è nota. Kacchan, timido e insicuro studente giapponese, decide (?) di fuggire da una realtà  difficile da affrontare disperdendosi nello spazio, annullandosi in un’ombra di polvere libera di vagare attraverso l’aria, le città, i popoli.
Dieci anni in viaggio, cercando risposte a domande che, forse, non ne richiedono. Una fuga che è ricerca, conoscenza, consapevolezza di sé.
Dopo aver attraversato il globo sfiorando e così salvando le vite di individui normali e al tempo stesso straordinari, Kacchan ritorna in Giappone, dove tutto aveva avuto inizio, pronto a scrivere la parola fine su un vuoto interiore che gli ha rubato stimoli, sorrisi e, probabilmente, l’amore.
Dopo aver rinnovato in ogni albo il suo racconto attraverso accadimenti inaspettati ma perfettamente inseriti nella complessa trama, Hideji Oda arriva all’ultimo atto di “Dispersion” calando le carte migliori in un lungo finale che emoziona e commuove.
Se, preso singolarmente, il terzo volume di “Dispersion” ha per profondità, soluzioni narrative ed impatto grafico, un valore assoluto nel panorama fumettistico mondiale, l’opera complessiva, alla luce del suo eclatante epilogo e dei tanti momenti indimenticabili, assume i contorni preziosi del capolavoro.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...