città-cartaCitta’ di carta
Green, John
Se questo libro fosse un video gioco, avrebbe un simbolo: un logo per avvertire i genitori, che all’interno si trovano parole sconvenienti. Ma non è un video gioco. E’ un viaggio, come può esserlo un libro intenso, come questo. Quentin è da sempre amico di Margo, si conoscono da quando hanno due anni, ne è innamorato dai 9 e quando lei gli compare in piena notte, mentre frequentano il “liceo”, assistiamo alla sua dipendenza da questa ragazza così affamata di vitalità.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...