Non c’è tempo per giocare
Arenal, Sandra
Questo libro è stato pubblicato originariamente in Messico 15 anni fa su iniziativa di Sandra Arenal (1936-2000), attivista politica e ricercatrice sociale che si è battuta per tutta una vita contro il lavoro minorile. Il volume consiste nelle risposte date da 43 ragazzi-lavoratori dai 7 ai 16 anni intervistati dalla Arenal nella città di Monterrey. Sono storie diverse, di voci diverse ma accomunate dalla perdita dell’infanzia per la necessità o l’obbligo di lavorare sin da giovanissimi. Cosa che accade ancora molto frequentemente nel mondo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...